iniziative per il 50° nel 2021

Il percorso progettuale sta delineando in progress diverse iniziative da svolgersi sia sul territorio regionale abruzzese, terra natia del Maestro, come a Roma, la Città dove Carlo d’Aloisio da Vasto ha vissuto per molti decenni, svolgendo una prestigiosa attività artistica e culturale e ricoprendo importanti incarichi di direzione museale.


L’Arte contemporanea a Roma negli anni ’30.

Scuola tonale romana – Almanacco degli Artisti, il vero Giotto – Polo Museale capitolino

Retrospettiva e focus sul ruolo e sul protagonismo del Maestro rispetto alle tendenze, ai movimenti e alle iniziative culturali dell’epoca.


la conferenza online su Facebook

Gli Abruzzi, Vasto e gli Abruzzesi.

Progetto Civico, Artistico e Culturale partecipato per raccontare la vita del territorio e della comunità abruzzese del primo ‘900 attraverso le opere di Carlo d’Aloisio da Vasto

In auspicata collaborazione con l’Amministrazione Comunale della Città di Vasto e con gli altri soggetti pubblici e privati che si stanno coinvolgendo e che vorranno coinvolgersi nell’iniziativa (Istituzioni, Pro Loco, Fondazioni e Associazioni culturali, Poli Museali, Accademie e Istituti di Formazione, Enti finanziari, Sponsor, …) il progetto prefigura innanzitutto il coinvolgimento diretto della Comunità abruzzese ed in primis di quella Vastese, nell’attività di ricerca, di catalogazione e di valorizzazione delle numerosissime Opere del Maestro dedicate al territorio ed ai protagonisti dell’Abruzzo, ampiamente diffuse e presenti nelle case e nelle sedi private locali.

Lo scopo è anche quello di stimolare e consolidare il rapporto identitario tra i Cittadini e il Patrimonio Artistico-Culturale del Territorio, le Istituzioni che lo governano ed i soggetti economici che lo animano.


L’iniziativa si delinea in diverse fasi (in progress):

  1. Raccolta delle adesioni e costituzione del Comitato Promotore e della Commissione Artistica.
  2. Pubblicazione del sito web della Manifestazione.
  3. Lancio di una Campagna di Comunicazione (“Call”), attraverso i media online e offline locali, volta alla sensibilizzazione dei Cittadini Abruzzesi ed in primis dei Vastesi, per favorire motivatamente la spontanea segnalazione delle Opere del Maestro nella propria disponibilità, al fine di promuoverne culturalmente e patrimonialmente il valore, attraverso la compilazione on line di una apposita scheda contenente l’immagine e le principali informazioni disponibili sull’Opera (…), con l’acquisizione del consenso alla sua esposizione e pubblicizzazione.
  4. Attività di Raccolta e Catalogazione delle segnalazioni ricevute, anche attraverso la progressiva pubblicazione delle Opere nel sito web della Manifestazione collegato con quelli del Maestro e dei Partner.
  5. Coordinamento editoriale ed espositivo, a cura della Commissione Artistica, delle Opere raccolte e selezionate per l’allestimento della Mostra (auspicabilmente all’interno di Palazzo d’Avalos) e la pubblicazione del Catalogo della Manifestazione .
  6. Esposizione in Mostra delle Opere, con inaugurazione ovvero evento celebrativo previsto per il 21 Novembre 2021 (ricorrenza del 50°) e durata fino alla Primavera 2022.
  7. Altre iniziative collaterali e convergenti sono in corso di definizione (in coordinamento anche con i soggetti partner)

Per manifestare l’interesse di aderire al Comitato Promotore delle iniziative per il 50° della scomparsa del Maestro Carlo d’Aloisio da Vasto, inviare e-mail a comitatoper@carlodaloisiodavasto.it


Maggiori informazioni sulla vita artistica e culturale e sulle opere creative del Maestro Carlo d’Aloisio da Vasto sono pubblicate sul sito www.daloisiodavasto.it


CREDITS & PARTNERSHIP in progress


PRESS