iniziative per il 50° della morte nel 2021 e il 130° della nascita nel 2022

Il percorso progettuale sta delineando in progress diverse iniziative da svolgersi sia sul territorio regionale abruzzese, terra natia del Maestro, come a Roma, la Città dove Carlo d’Aloisio da Vasto ha vissuto per molti decenni, svolgendo una prestigiosa attività artistica e culturale e ricoprendo importanti incarichi di direzione museale.


“L’Arte contemporanea a Roma negli anni ’30.”

Scuola tonale romana – Almanacco degli Artisti, il vero Giotto – Polo Museale capitolino

Retrospettiva e focus sul ruolo e sul protagonismo del Maestro rispetto alle tendenze, ai movimenti e alle iniziative culturali dell’epoca.


“Storia del Museo di Roma: Carlo d’Aloisio da Vasto e la Roma degli anni ’30”

Conferenza online svoltasi il 15 febbraio scorso e tenuta da Sergio Guarino, curatore storico dell’arte, responsabile dei Musei di Arte Moderna e Contemporanea di Roma.

la conferenza del 15 febbraio 2021 online su YouTube

“Gli Abruzzi, gli Abruzzesi.”

Progetto Civico, Artistico e Culturale partecipato per raccontare il Paesaggio umano, sociale e ambientale abruzzese del primo ‘900 attraverso le Opere di Carlo d’Aloisio da Vasto

In partnership con il Premio Vasto e con la Pro Loco della Città del Vasto, nonché in collaborazione con l’Amministrazione Comunale della Città del Vasto e con gli altri soggetti pubblici e privati che si stanno coinvolgendo e che vorranno coinvolgersi nell’iniziativa (Istituzioni, Pro Loco, Fondazioni e Associazioni culturali, Poli Museali, Accademie e Istituti di Formazione, Enti finanziari, Sponsor, …) il progetto prefigura innanzitutto il coinvolgimento diretto e motivante della Comunità abruzzese (ed in primis di quella Vastese) nell’attività di ricerca, di catalogazione e di valorizzazione delle numerosissime Opere del Maestro dedicate al territorio ed ai protagonisti dell’Abruzzo, ampiamente diffuse e presenti nelle case e nelle sedi private locali.

Lo scopo è anche quello di stimolare e consolidare il rapporto identitario tra i Cittadini Abruzzesi e il Patrimonio Artistico-Culturale espresso dal Territorio ed i Soggetti istituzionali, economici e culturali locali che intendono coinvolgersi nell’iniziativa, al fine di concorrere a valorizzare l’importante capitale umano, culturale, storico ed ambientale della regione Abruzzo.

Significativa è stata in questi mesi la segnalazione spontanea da parte di molti Abruzzesi (e non solo) di Opere di Carlo d’Aloisio da Vasto nella propria disponibilità. L’obiettivo del progetto è proprio anche quello di far emergere questo patrimonio diffuso e nascosto per consentire la riscoperta di Opere non ancora catalogate, la loro valutazione storico-artistica e la valorizzazione attraverso l’esposizione in mostra e la pubblicazione in catalogo.

in relazione alla Mostra in fase di programmazione per fine anno a Vasto, per segnalare Opere del Maestro Carlo d’Aloisio da Vasto nella propria disponibilità da proporre per la selezione espositiva alla Commissione Artistica – composta dai curatori storici dell’arte Paola Di Felice, Pasquale Del Cimmuto e Daniela Madonna – compilare e inviare il seguente modulo oppure scrivere a comitatoper@carlodaloisiodavasto.it

    Allegare una o più immagini dell'Opera: frontale, dettagli, firma, retro, ecc. (ciascuna di dimensione inferiore a 1.000 k)

    Consenso Privacy L.196/2003 & GDPR 679/2016
    Informativa Privacy: www.carlodaloisiodavasto.it/privacy


    Il progetto sta delineando (in progress) diverse iniziative, tra queste (date e luoghi da ufficializzare):

    1. Sabato 23 Ottobre 2021 – ore 10,00 – Conferenza di lancio delle iniziative per il 50° e il 130° in Abruzzo presso la sede del Polo Liceale di Vasto (il luogo scelto come contesto significativo per rivolgere il tema artistico-culturale anche alle nuove generazioni ed in particolare agli studenti del Liceo Artistico)
    2. Domenica 21 Novembre 2021 (ricorrenza del 50°) – ore 10,00 – Conferenza pubblica sul tema “Carlo d’Aloisio da Vasto: Artista e Promotore di Arte e Cultura” presso la sala eventi della Pinacoteca nei Musei Civici di Palazzo d’Avalos
    3. Sabato 9 Aprile 2021 – ore 16,00 – Vernissage della Mostra “Gli Abruzzi, gli Abruzzesi.” presso i Musei Civici di Palazzo d’Avalos a Vasto con esposizione, fino a Domenica 12 Giugno 2022, delle Opere (circa 80/100) raccolte e selezionate dalla Commissione Artistica 
    4. Mercoledì 13 Aprile 2022 (ricorrenza del 130°) – Convegno sul tema “I Paesaggi culturali, fisici e mentali, di Carlo d’Aloisio da Vasto e i pittori Abruzzesi del ‘900” in sinergia con la Società Vastese di Storia Patria presso la sala eventi della Pinacoteca nei Musei Civici di Palazzo d’Avalos
    5. Altre iniziative collaterali e convergenti sono in corso di definizione (in coordinamento anche con i soggetti partner)

    Per manifestare l’interesse di aderire al Comitato Promotore delle iniziative per il 50° della scomparsa (2021) del Maestro Carlo d’Aloisio da Vasto ed il 130° della Sua nascita (2022), inviare e-mail a comitatoper@carlodaloisiodavasto.it


    Maggiori informazioni sulla vita artistica e culturale e sulle opere creative del Maestro Carlo d’Aloisio da Vasto sono pubblicate sul sito www.daloisiodavasto.it


    CREDITS & PARTNERSHIP in progress


    PRESS

    Designed by Nasio Themes || Powered by WordPress